Agosto 02 2019

Sempre in crescita. Non per auto-celebrazione, ma per fornire un servizio migliore ai nostri clienti – by Davide Pizzamiglio

Da alcune settimane un nuovo centro di tornitura si è aggiunto al nostro già nutrito, parco macchine.

Per Leghe Leggere Lavorate è una novità assoluta. Perché?

Per il semplice fatto che, per decenni, il passaggio barra più grande che avevamo era di 25 mm, più che abbastanza per i dispositivi medici che producevamo.

Ora con questa ultra-tecnologica attrezzatura, con passaggio barra 32 mm, e la possibilità di eseguire forature profonde fino a 440 mm, siamo in grado di realizzare i chiodi femorali della misura massima di 440 mm.

Nonostante sia appena arrivata, siamo già al lavoro e, grazie all’esperienza decennale dei nostri operatori e tecnici, abbiamo già creato i primi componenti. Certamente saranno i primi di una lunga serie.

Chiaramente, come è nostra prassi, non lasciamo ai nostri clienti un pezzo di titanio in mano! Forniamo, in questo caso specifico, la piegatura e la successiva lavorazione su un centro di lavoro a 5 assi.

Per un servizio a 360 ° possiamo anche fornire le finiture superficiali, la marcatura laser e l’imballaggio del prodotto. Per quest’ultima attività, possiamo contare su una camera bianca ISO7 di oltre 400 metri quadrati.